Lettera all’ Editore di “Hygeia”