Etichette: miopía

All’ ombra dei platani, la AVP® si riunisce con alcuni ospiti di eccezione ad allietare la giornata svolta sempre all’ aperto

Questa volta sono tre magnifici platani che ci consentono di praticare il trattamento con il sole esponendo solamente gli occhi alla luce e tenendo il resto del corpo all’ ombra.  Ospiti di eccezione i signori Giuseppe detto Bepi e il signor Igino, oltre che tanti altri visitatori e socii, fra cui ben quattro insegnanti in pensione. Una nostra socia guida senza occhiali senza neanche accorgersene!

Il colore dei fiori e di un evidenziatore giallo aiuta a immaginare meglio le lettere sulla tabella di controllo (e quindi a vederle chiaramente)

Un medico donna si iscrive alla AVP® per curare insieme a noi la sua miopía di tre diottríe dopo avere letto per ben tre volte il libro originale del Dott. Bates «VISTA PERFETTA SENZA OCCHIALI», riconoscendone la importanza scientifica e il lavoro della AVP® per renderlo fruibile al maggior numero di persone possibile.

Partecipanti AVP® di tutte le età dimostrano i beneficî del riposo mentale con le tabelle di controllo e la stampa microscopica in una giornata di studio ricca di testimonianze positive presso AminArte a Milano

Straordinaria giornata di studio AVP® con quattordici persone di tutte le età, dai cinque anni agli oltre-ottanta, che hanno testimoniato progressi e guarigioni, oltre che come ricuperare dai cali di vista dovuti a sforzo mentale/spirituale dati dalla farsa-pandemica e annesse difficoltà. Un interessante caso di alta miopía che ha potuto dimostrare che non è impossibile vedere bene senza occhiali. La stampa microscopica dell’ epistolario «Lettere a Lydia».