Etichette: Sette Verità

Dalla sola percezione di luce a lampi di 30/200 in occhio glaucomatoso, l’ ennesimo miracolo AVP® fra i tanti altri ugualmente interessanti

Non soltanto una signora anziana con occhio praticamente cieco per il glaucoma è riuscita a vedere la grande «C» della tabella Snellen a 9 metri, ma anche molti altri partecipanti di tutte le età hanno conquistato la vista normale da vicino e da lontano grazie ai nostri metodi di riposo imparati dalle pubblicazioni originarie del Dott. Bates (Sistema Bates .it).  Entriamo nei dettagli nell’ articolo…

Una fatica pazzesca per migliorare la vista di qualche riga ma poi il metodo dei quattro lati e il GUM® fanno il miracolo

Una signora angustiata dall’ uso delle lenti correttive consegue una vista superiore al normale da lontano e da vicino una volta diminuite le influenze negative delle radiazioni telluriche sugli occhi.  Un giovane ventitreenne dimostra la sua intelligenza interessandosi a scòpo preventivo alla cura della vista mediante riposo mentale come divulgata dalla AVP® in via esclusiva (e cosí facendo conquista 19/10 di visione).

Guarigione immediata della presbiopía grazie alla forza di immaginazione in una visitatrice AVP® e qualche timido risultato iniziale in una giovane donna con oltre otto diottríe di miopía (in questo caso ha funzionato il «metodo dei quattro lati»)

Presso il ristorante «Una Roverella» di Bassano del Grappa la AVP® si è riunita sabato 28 maggio 2022 alla presenza di quasi vénti persone per dimostrare i fenomeni del riposo mentale nella cura della vista, riscontrando una guarigione immediata in una visitatrice che ha scoperto di possedere una ottima «forza di immaginazione» e la ha saputa mettere súbito all’ opera.

La mantellina nera della parrucchiera

Un signora di professione parrucchiera porta la sua vista da «zero» a potere leggere il carattere diamante a 20 cm, mentre un altro socio riduce la distrofía retinica a soli tre cm rispetto ai dieci iniziali nella giornata di studio del 19 settembre a Quinto di Treviso.